Corsi
[RU] [GB]
















































































INNARIO GRIMANI

codice miniato su pergamena 1481
450 x 600 mm



Patrimonio della Biblioteca del Seminario di Vittorio Veneto




CORSO

Descrizione dell' opera
L’Innario Grimani è un codice su pergamena risalente al 1481, è un opera di grandi dimensioni 450x600 mm, il testo in gotica libraria è accompagnato da ricche iniziali miniate a motivi floreali. Scarsi sono i dati relativi alla storia, si suppone che l’Innario era parte integrante della prestigiosa collezione dei manoscritti liturgici del Vescovo Marino Grimani il quale nel 1533 fece dono alla cattedrale della città di Vittorio Veneto. Oggi l’Innario insieme ai tre manoscritti miniati il Messale (XV), il Breviario (XV) e la piccola Bibbia da viaggio (XIII) rappresentano la parte più eccelsa del patrimonio artistico librario della Biblioteca del Seminario. L’importanza artistica del manoscritto è dovuto all’eccezionale ciclo di miniature di probabile scuola veneta del 1400 che accompagnano la raccolta di inni (canti di lode) e i salmi nell’ intera opera. Il manoscritto è composto da 25 carte corrispondenti a 50 pagine, composto di 114 iniziali filigranate di diversa grandezza dai colori intensi e brillanti di rosso e blu, sono inoltre presenti parti tetragrammate

e venti splendite capilettera ornate su fondo oro da 23,5 Kt. Constatato il valore artistico e l’importanza storica dell’opera, l’Innario Grimani è stato commissionato e successivamente donato alla Biblioteca Pontificia Antoniana di Padova.

BIBLIOTECA PONTIFICIA ANTONIANA DI PADOVA


OFFICINA SCRIPTORIA


 
La biblioteca, un gioiello duecentesco custodito nel complesso della Basilica di Sant'Antonio, custodisce 90 mila volumi a stampa e 828 manoscritti di grande valore storico artistico. L’Innario Grimani del 1481 realizzato tra il 2014/15 da Agnieszka Kossowska ora è parte integrante del patrimonio librario del fondo antico, l'opera attualmente è custodita ed esposta al pubblico nella grande sala della biblioteca.
[VIDEO]





[Return] Officina Scriptoria